Archivi tag: web

Fundraising Trends 2016 – gli elementi chiave del nuovo anno

 

 

 

 

 

 

Essere capaci di interpretare il momento è una qualità fondamentale per ogni fundraiser che desidera raggiungere risultati di valore. Avere capacità analitica e di sintesi, porsi molte domande e mantenere viva la curiosità, così come prestare attenzione ai casi di successo, sono qualità che aiutano molto a “essere nel tempo” e fare così le scelte giuste. Sono convinto che per fare bene fundraising bisogna avere questo approccio, così ho provato a individuare 5 fattori critici di successo di quest’anno: Continua a leggere

Ditelo con un video, è meglio.

Videos-iconIl consumo di contenuti video su internet cresce a vista d’occhio o forse sarebbe meglio dire a vista di click, si prevede che il traffico generato dai video raggiungerà nei prossimi due anni l’80% del traffico internet. Oltre 1 miliardo di persone guardano regolarmente video online.

Lo strumento video è infatti il materiale più fruibile ed immediato nella Continua a leggere

DONATORI REGOLARI: scopri le migliori strategie di fidelizzazione e conversione

abbraccioFundraising e Donatori regolari…che passione!

Negli ultimi mesi il trend è in fortissima crescita: ogni organizzazione che ho incontrato, più o meno grande, ha ben presente l’obiettivo di acquisire donatori regolari o trasformare i donatori “occasionali” in donatori periodici. Un po’ come passare da “come va?” a un un abbraccio affettuoso.

Per acquisire da subito nuovi regular donors l’attività principale messa in campo è sempre il Face to Face fundraising (in strada, nei centri commerciali, door to door). Funziona bene, ma l’elevata concorrenza, i costi di avviamento e di gestione, i tassi di caduta in crescita sono da tener presenti in fase di pianificazione e analisi.
Certo, una volta acquisito un nuovo sostenitore che dona tramite addebito Continua a leggere

2013 blog report

The WordPress.com stats helper monkeys prepared a 2013 annual report for this blog.

Here’s an excerpt:

The concert hall at the Sydney Opera House holds 2,700 people. This blog was viewed about 36,000 times in 2013. If it were a concert at Sydney Opera House, it would take about 13 sold-out performances for that many people to see it.

Click here to see the complete report.

FUNDRAISING: i numeri da cui ripartire

Ecco un po’ di numeri che possono essere utili a un fundraiser per far ripartire le sinapsi dopo il meritato periodo di riposo:

Galleria

ON THE ROAD…cosa vogliono i fundraiser?

In questi ultimi sei mesi (nuovamente) da consulente ho avuto l’opportunità di incontrare molte organizzazioni non profit. Dopo aver vissuto da dentro le problematiche e le sfide del fundraising nei 5 anni trascorsi a COOPI, è stata proprio una bella esperienza. … Continua a leggere

Link

IL RAPPORTO 2011 DI QUESTO BLOG

IL RAPPORTO 2011 DI QUESTO BLOG clicca e scopri! 

“Se viaggiassi con altre due persone, certamente avrei acquistato altri due maestri. Scegli quel che c’è di buono nell’uno per seguirlo, e quel che c’è di cattivo nell’altro per correggerti.”
(Confucio)

Nessuno è perfetto, ma ognuno ha qualcosa da dare e da ricevere. Buon viaggio a tutti in questo 2012, per imparare sempre di più a dare e a ricevere.

FUNDRAISING 2011 – quante novità dal web

In queste prime settimane del 2011 mi sono imbattuto in molti nuovi siti e progetti online, alcuni di grande impatto.

Il primo è Shiny Note, un “facebook” per il volontariato e la solidarietà, tutto ancora da scoprire ma l’idea è intrigante http://www.shinynote.com/ . Perchè, come scrivono sulla loro home page “nessun uomo è un isola”.

Per la prima volta quest’anno anche Milano lancerà il suo Twestival, grazie all’impegno di Francesco Iandola e a un gruppo di “smanettoni” solidali. Il gruppo dei promotori è ora alla ricerca dell’organizzaizone (milanese) alla quale Continua a leggere

FUNDRAISING ONLINE quante novità!

In queste ultime settimane il mondo del fundraising online è in grande fermento.

In generale il trend è molto chiaro: non si parla più di “social network” ma di “social media” e questo rapido passaggio sta influenzando anche le tecniche e le attività di raccolta fondi online, soprattutto in USA e UK, sempre a capo dell’innovazione e della sperimentazione in questo settore.

L’esempio più interessante che ho visto arriva da twitter, con un bellissima Continua a leggere

Galleria

LE ARMI SEGRETE DEL FUNDRAISING

Questa galleria contiene 1 immagini.

Inizio il 2010 con un post un po’ speciale, nella speranza di contribuire a far raggiungere risultati immediati ai tanti fundraiser impegnati a sostenere i progetti della loro organizzazione. In questi giorni un vecchio amico mi ha chiesto “cosa si … Continua a leggere

FUNDRAISING NEWS # 1-2-2009

In questa uggiosa domenica pomeriggio ho trascorso un po’ di tempo online a cercare notizie interessanti e novità sul fundraising: e devo dire che questo mondo non si ferma mai! 

Una splendida case history su quanto possa essere concreto il web 2.0 quando c’è una buona idea alle spalle l’ho trovata in COLALIFE: in pratica tutto è partito da una semplice osservazione di Simon Berry “la Coca Cola è distribuita in tutti i paesi del Sud del mondo, perchè non utilizziamo la sua rete commerciale anche per distribuire farmaci essenziali per la sopravvivenza dei bambini?”. Bene…grazie al gruppo su facebook, ai video su youtube, a twitter, al blog… ora Simon sta discutendo direttamente l’idea con la Coca Cola: complimenti!

E Google come sempre non sta a guardare: il progetto 10^100 è un inno all’azione e al social network, partendo da un presupposto sacrosanto “…nuovi studi ribadiscono il semplice concetto che raggiunto un certo livello di benessere materiale di base, l’unica cosa che aumenta la felicità individuale nel corso del tempo è l’opportunità di aiutare altre Continua a leggere

WEB + NONPROFIT + BILANCI lavori in corso, con alcune sorprese

Parlo spesso e con passione della responsabilità e della trasparenza nella raccolta fondi. Ne ho già scritto qui e qui.

Ora voglio partare un esempio concreto grazie alla sempre “avanti” Christian Aid, associazione inglese davvero molto dinamica e concreta. Il video all’inizio del post è un tentativo (riuscito) di far vedere e “toccare” con mano la destinazione e i risutati ottenuti grazie ai fondi raccolti.

All’interno del sito si possono trovare diverse pagine e allegati che spiegano:

Ho fatto un giro nei siti web di diverse assoziazioni italiane: senza spingermi in una rendicontazione puntuale, devo dire che l’impressione generale è quella che c’è ancora molta strada da fare, anche se la Continua a leggere

LA RESPONSABILITA’ DEL FUNDRAISER il nuovo potere dei donatori

Cosa intendo per responsabilità del fundraiser? Il video denuncia di uno scandalo avvenuto neli Stati Uniti a causa di una pessima gestione dei fondi da parte di alcuni dirigenti dell’associazione JDRF lo fa capire benissimo: la responsabilità è verso chi dona e verso chi riceve, nello stesso momento. Essere efficienti, efficaci, trasparenti non sono ridondanti parole di marketing, ma pietre miliari per ogni buon fundraiser. Ne avevo già parlato qualche tempo fa in questo post (fortunatamente tra i più letti in assoluto del mio blog).

Questo video dà anche una nuova, potente suggestione al mondo della raccolta fondi: i donatori sono, potenzialmente, sempre più potenti e capaci di influenzare profondamente il successo della nostra organizzazione. La fiducia e il rispetto reciproco diventano, nell’era della comunicazione online, del social networking, dei Continua a leggere

LA GRANDE SFIDA DEL LINKED FUNDRAISING

fonte flickr 

E’ da qualche mese che un nuovo trend sta interessando il mondo della raccolta fondi, in particolar modo in Inghilterra e Stati Uniti, ma non solo. Si potrebbe definire “Linked Fundraising”, ossia il fundraising condiviso con gli altri, connesso tra attori diversi e capace di usare vecchi e nuovi strumenti contemporaneamente.

E’ un mix dell’attualissimo “personal fundraising” cioè di quelle attività di raccolta fondi che prevedono un impegno diretto della singola persona nel raccogliere denaro grazie al coinvolgimento della propria rete di amici e conoscenti attraverso internet (e non solo). 
E di più, al personal fundraising si aggiunge il cause related marketing, grazie all’intervento di aziende sempre più attive nel relazionarsi direttamente con i donatori. E il match giving, con il raddoppio dei contributi ottenuti, il “challange fundraising” che assegna premi alla causa che riceve più voti o contributi, e… 

Uniamo tutti questi elementi – il personal fundraising, il march giving, il cause related marketing, il challenge fundraising, le Continua a leggere

DOVE TROVARE ON LINE I MIGLIORI CONSIGLI SUL FUNDRAISING

fonte flickr 

ULTIMO AGGIORNAMENTO: 7/1/2008 

La rete è un luogo eccezionale per trovare e condividere informazioni, ma di contro può essere davvero un pozzo senza fine dove perdersi in migliaia di informazioni, siti, dati senza trovare veramente quello che si vuole. 
Per questo ho deciso di segnalarti quelle che ritengo essere le migliori risorse on line sul fundraising, italiane e straniere. Ecco la mia directory:  Continua a leggere