WORDLE, BIT.LY, NEW FACEBOOK e altre novità

Il web non si ferma mai…e menomale!

Ecco alcune novità interessanti: se volete inserire un link in un sms o in una pagina web o su twitter ma è troppo lungo o poco chiaro esiste un sito web gratuito per trasformare i tuoi link come più vi piace: http://bit.ly/

Ecco un esempio: questo  è il link “standard”del post che stai leggendo  https://quistelliblog.wordpress.com/2010/10/04/wordle-bit-ly-…e-altre-novita/ e questo quello modificato con bit.ly http://bit.ly/news_dal_web.

La cosa più interessante è che il sito offre l’opportunità di tracciare i risultati del link in termini di click, top referrers e altri dati molto utili che consentono di capire quante persone hanno cliccato e da dove. Insomma tanti vantaggi a costo zero.

Wordle: fare fundraiisingUn’altra chicca è WORDLE, è un “giochino” facile e molto interessante per verificare come le pagine web dei nostri blog o siti internet possono essere riassunte in una nuvola di parole più o meno importanti. E darci così la possibilità di riflettere sul posizionamento che pensiamo di avere e che abbiamo in realtà. Basta andare qui per fare un po’ di prove http://www.wordle.net/

Altra nota di grandissimo interesse per verificare l’appeal delle nostre campagne di comunicazione è l’evoluzione di Facebook e il tasto Like, che “nasconde” molto più di quello che sembra… In sostanza grazie a una piattaforma aperta (Open Graph) i siti esterni a FB si potranno sempre di più integrare con Facebook e rientrare nella funziona “ricerca” del sito. Questo significa che secondo i trend in corso Facebook diventerà sempre di più anche un “motore di ricerca” basato sulle interazioni della rete in competizione con Google . E ormai anche una piattaforma dove condividere documenti del pacchetto office di microsoft (da word a power point) http://docs.com/, provare per credere.

Per approfondire clicca qui http://blog.panorama.it/hitechescienza/2010/04/23/docs-e-open-graph-facebook-si-prende-unaltra-fetta-di-web/ e qui http://www.seoitaly.it/articoli-seo-blog/open-graph-protocol-facebook-breve-introduzione-al-nuovo-protocollo-condividere-facebook-qualunque-cosa

Insomma, insieme al qr code di cui ho scritto qui queste novità mi sembrano molto utili per le iniziative di fundraising online. Se ne trovate altre…fatemi sapere!

ps: se vi interessa fare una ricerca per “opinioni” provate a farlo tramite Twitter, troverete persone che parlano e scrivono di quello che vi interessa http://twitter.com/#search?q=fundraising

3 risposte a “WORDLE, BIT.LY, NEW FACEBOOK e altre novità

  1. Per quanto riguarda gli shorter di url segnalo anche Tinyurl (http://tinyurl.com) che, a differenza di Bit.ly oppure Ow.ly (utilizzato da Hootsuite), permette di generare non un link “casuale” bensì contenente parole chiave inserite dall’utente.

    • W bit.ly! Aggiungendo la comodissima e leggerissima sidebar (ma anche dal sito stesso) si possono comodamente personalizzare gli short url. Lo usiamo parecchio nelle comunicazioni sms ai soci in una piccola associazione di volontariato per indirizzare il traffico verso articoli e pagine specifiche del blog. Funziona parecchio bene: un bit.ly/iscrivitionline é molto più leggibile di bit.ly/JWdQua !

  2. Chiedo scusa per l’imprecisione e ringrazio Riccardo. Non usando solitamente bit.ly non sapevo che registrandosi si può personalizzare il link accorciato. Sicuramente quelli personalizzati sono più leggibili e memorizzabili.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...