2008, CONTINUIAMO A LAVORARE PER UN MONDO MIGLIORE

Ognuno fa la sua parte su questo pianeta, nel bene e nel male. A me piace pensare di stare dalla parte del “bene”. Da quella parte che vuole un mondo migliore, non in modo astratto e utopistico, ma concreto e reale. Mi piace pensare di stare dalla parte di quel mondo pieno di persone che si impegnano per vivere civilmente rispettando il prossimo, che sostengono chi lavora per sconfiggere le malattie, che aiutano chi non ha ad avere almeno il necessario per vivere dignitosamente. Il che vuol dire cibo, acqua, istruzione e garanzia dei diritti fondamentali, ovunque nel mondo, dietro casa come dall’altra parte del pianeta.  

Mi conforta sentirmi dalla parte delle migliaia di volontari che si sono spesi in questo Natale per raccogliere fondi per le mille e mille cause sociali sulle quali intervenire per migliorare le cose intorno a noi (quanti ce n’erano!).  Mi sento forte al pensiero dei milioni di cittadini italiani che hanno firmato per il 5 x mille e sapere che il 35% degli italiani in media donerà anche nel 2008 a un’organizzazione nonprofit  (clicca qui per un bel po’ di dati statistici sul fundraising in Italia). E che nel mondo i donatori sono centinaia di milioni,  e che ogni cultura ha in sè il valore del dono. Mi piace pensare che internet, il social networking, il potere delle relazioni sociali, ci aiuteranno sempre di più nel 2008 a sensibilizzare le persone, raccogliere fondi, fare pressione sulla politica e sui media. Il video all’inizio di questo post spiega esattamente quello che intendo esprimere e anche questo recente articolo di Paolo Ferrara mi viene in aiuto (come sempre!). 

E sono sicuro di non essere solo a fare questi pensieri! Una grande saggista americana ha scritto che l’America è ricca perchè è generosa, non il contrario (Claire Gaudiani, L’economia del bene).

E questo il mio augurio personale per il 2008: diventare sempre più ricchi perchè riusciremo a essere sempre più generosi: il capitale sociale, ovunque nel mondo, si costruisce con la condivisione, con visioni di ampio respiro, con la collaborazione tra i tanti attori della società civile e del terzo settore in particolare. Non si può crescere e migliorare se intorno a noi non ci sono persone in gamba (economisti, medici, insegnanti, agronomi, …)  e infrastrutture sociali (scuole, ospedali, centri di ricerca, organizzazioni nonprofit, …) che funzionano bene, in modo efficiente ed efficace.  

Infine un pensiero a tutti gli indifferenti: continuate a fare il vostro lavoro, a produrre, consumare, a fare girare l’economia (per noi fundraiser l’economia in salute è una grande notizia!) ma non deprimeteci con il vostro nichilismo misantropo. Chimateci pure idealisti, non ci offenderemo, e proveremo a non stressarvi troppo con la nostra incrollabile speranza in un mondo migliore, consapevoli che si costruisce giorno dopo giorno, senza sosta. Ognuno come può, come vuole, come sa fare: come tanti colibrì porteremo una goccia di oceano nel deserto, di sicuro una pianta crescerà…un bambino in meno morirà di sete in un campo profughi, una donna in meno contrarrà l’aids, una comunità in più avrà la corrente elettrica, un ricercatore in più farà una scoperta su una malattia rara, un tossicodipendente in più sarà aiutato, un malato in più sarà aiutato, un barbone in più potrà mangiare, un giovane in più potrà trovare il suo talento. Uno in più è meglio di nessuno. Molto meglio per me. Per questo vale la pena di andare avanti.

E non ci fermeremo, questo piccolo pianeta ha bisogno di noi. Buon 2008!

Ps: …e un in bocca al lupo a tutti i fundraiser del mondo: che la nostra capacità di trasmettere la gioia e l’importanza del dono sia sempre più forte!  

Una risposta a “2008, CONTINUIAMO A LAVORARE PER UN MONDO MIGLIORE

  1. Complimenti,belle idee e belle parole….si,bisogna essere ottimisti nella vita!E’ incoraggiante verificare che vi sono persone che vogliono”migliorare loro stessi ed il mondo”.E’ vero,se ognuno di noi apportasse un”poco”di bene alla società in cui vive il mondo sarebbe”migliore”.Il guaio è che,mentre da una parte gente”buona”apporta un poco di bene,di contro,vi sono individui,associazioni che fanno tanto male da avere portato il pianeta terra e,quindi tutti noi,verso una”fine certa!”.Per cui,mentre apportiamo la nostra parte di bene al mondo,dobbiamo invitare i”malvagi” a non perseverare la propria azione deleteria e mortale verso la Natura e noi stessi.Invitare i”malvagi”a non perseverare nel male,non vuole significare”stringergli la mano” ,così come ha fatto il Papa con bush….costui è stato denunciato all’icc peer genocidio e crimini di guerra già dal lontano 2003,dal dr.Rath e da migliaia di persone,che insieme a 30 sopravvissuti di uschwitz hanno denunciato le multinazionali per il”business della malattia”che vede morire”miliardi” di persone per essere state”indotte a prendere medicine che fanno più male che bene”.Come si può comprendere,mentre da una parte miliardi di persone fanno enormi sacrifici per migliorare il mondo,pochi individui,malvagi,distruggono,in un attimo tutto quanto è stato”costruito” di bene.Tutto questo non mi pare per niente incorraggiante e penso che il Papa e tutti i suoi accoliti devono prendersi la responsabilità delle proprie azioni,soprattutto perchè se”danno la mano”ai malvagi,sono essi”promotori” di malvagità.Si,lo so che è”irreverente”mettere in”dubbio” l’operato del vaticano e del Papa stesso,ma penso sia l’unico modo per potere”veramente e radicalmente”migliorare il mondo!Se leggete quanto scritto daGiulietto Chiesa e da altri studiosi,circa le residue risorse del nostro pianeta,vi renderete conto che l’Umanità non ha molto tempo a disposizione per”cercare” di invertire quello stato”rovinoso e drammatico”che è la”nostra eredità”,lasciata da umani che “hanno fatto finta di volerci bene”.Non negherete che sia da parte dei politici che da parte della chiesa,vi è una “ossessiva”abitudine a dire il falso e a tradire il popolo.E ciò che è ancora più grave,si eslpica con il fatto che tutto questo accade in ogni parte del mondo e in quasi tutte le religioni.Perciò il mondo è”sempre in guerra”.Per”salvare”anche una sola vita umana,bisogna fare”immensi”sacrifici….per distruggere miliardi di persone,invece, è molto semplice;basta condurli a fare una guerra fra loro!Non ditemi che tutto ciò non sia già accaduto e che non possa accadere di nuovo!La storia insegna che i pretesti per indurre i popoli a fare la guerra sono così vari che non mi stuperei se i”malvagi”non ne creassero dei nuovi!.Ho parlato con centinaia di persone,di varia etnia e religione.Tutti,stranamente,hanno affermato di credere in un DIO buono che invita al rispetto del prossimo e della Vita….non si comprende,dunque,perchè infine,i popoli si fanno la guerra.Non dipenderà forse dal fatto che politici e religiosi hanno l’intento di mettere i popoli l’uno contro l’altro?E’ chiaro che sia così!Se dunque è così e, non penso di avere capito tutto questo solo io,perchè i popoli continuano a”farsi ingannare”da coloro ai quali hanno dato fiducia eleggendoli?Penso che ciò accade perchè il popolo è”vizioso”.Infatti fumano, si drogano,sono “schiavi del sesso,della pornagrafia”sono corrotti e corruttori,sono ingannati ed ingannano,sono falsi….tradiscono e sono traditi!Certo,la “verità”fa male,perciò io non sono”ben visto”dalla maggior parte della gente e vivo”quasi in povertà”pur lavorando più di tanti altri che guadagnano molto più di me!.Come si può comprendere,questa società è”programmata”per fare si che i”malvagi”possano opprimere i buoni e gli onesti….con la santa benedizione della chiesa!.Fino a quando le cose rimarranno così,non si potrà evitare di andare verso”la fine del mondo”e pare che questa”fine”sia alquanto prossima!.Se dunque avremo la forza di abbandonare i vizi ed”abbracciare” le virtù,forse potremo”veramente”avere un mondo”migliore”.Pensate per un attimo cosa possa significare l’astensione del fumo per miliardi di persone….il mondo sarebbe meno inquinato e la gente si ammalerebbe molto di meno!Pensate ancora un mondo”più casto”,quanta sofferenza e quante vite si sarebbero risparmiate!Pensate ancora ad avvocati e giudici più onesti;quanti veri criminali sarebbero condannati e quanti innocenti sarebbero scagionati!Pensate ora ad un Papa che sia veramente il”VICARIO DI CRISTO”pensate che Costui potrebbe stringere la mano a coloro che uccidono miglioni di donne e bambini innocenti?Pensate ancora a fabbriche che,veramente,rispettino la NATURA,non vi sembra che così”pensando”il mondo potrebbe essere veramente migliore?Io ho fatto la mia parte….ora voi fate la vostra parte!Un abbraccio a tutti gli uomini di”BUONA VOLONTA'”.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...