CAMPAGNA LASCITI #2 il piano promozionale

 

Impostata la fase preparatoria della campagna lasciti bisogna concentrarsi sul piano promozionale, considerando sia il “target interno” (i miei donatori) che il “target esterno” (il pubblico generico). Contemporaneamente si starà sviluppando il concept “creativo” della campagna (guarda questo di Cesvi che bello), sulla base dell’analisi preliminare, degli obiettivi individuati e del focus group fatto con una selezione di miei donatori (se ho potuto).

Mentre i creativi lavorano così allo sviluppo del concept (affidatevi solo ad agenzie specializzate), concentrati su alcune azioni fondamentali da realizzare rivolte al target interno dell’organizzazione:

  1. Sviluppa un piano editoriale su tutti i mezzi di informazione dell’associazione (newsletter off line e on line, web, incontri in programma con i sostenitori)
    1. imposta un editoriale da parte del presidente dell’organizzazione
    2. prevedi uno spazio per l’inserimento della campagna (box lasciti) con tutti i riferimenti del caso
    3. prevedi l’eventuale inserimento di un leaflet ad hoc (inserto) all’interno della newsletter periodica
  2.  Imposta una campagna di direct mail su un campione mirato di sostenitori
    1. seleziona i sostenitori in base a età, donazione media, fedeltà, frequenza della donazione
    2. predisponi un questionario per conoscere il loro parere sui lasciti a favore della mia organizzazione
    3. prevedi una busta preaffrancata per la restituzione del questionario (eventualmente inviabile anche via fax)
    4. naturalmente imposta la lettera a firma del presidente o del responsabile lasciti e prevedi l’inserimento del leaflet (volantino) appositamente studiato (in pratica un estratto della brochure lasciti che ho già cominciato a realizzare)
  3. Coinvolgi tutti i membri dell’organizzazione, dal board ai volontari, per spiegare la campagna, il senso e l’importanza strategica di questa iniziativa. Chiedi a loro di essere i primi ad aderire!
  4. Coinvolgi i notai amici  
  5. Preparati ad analizzare i risultati del questionario

Dal punto di vista del target “esterno” dorvai valutare la possibilità di realizzare un’insieme di inziative in base al budget e agli obiettivi e alla tipologia della tua associazione. In sintesi:

    6. campagna stampa 

seleziona i media in base al profilo dei tuoi donatori, ricorda comunque che le donne sono un target importante.

prevedi sempre un box informazioni all’interno della campagna 

ricerca spazi gratuiti attraverso le concessionarie media e se puoi investi in spazi a pagamento

  1. sito web
    1. trasferisci tutta la campagna sul sito dell’organizzazione. Un interessante esempio dalla Lega del filo d’oro, dall’Aism e COOPI
    2. registra un video messaggio ad hoc del presidente
    3. se puoi, realizza uno spot video sui lasciti e inseriscilo on line. Guarda questo.
  2. campagna notai
    1. puoi decidere di contattare i notai per promuovere la tua campagna lasciti. In Italia sono circa 6.000. Puoi contattarli tutti o selezionarli in base a criteri specifici (zona geografica, dimensione, ecc.). O ancora spalmare la campagna su più anni.  
    2. il contatto può avvenire attraverso l’invio postale di un “kit notai” che conterrà letterà personalizzata, brochure lasciti, un pacchetto di leaflet, un espositore per contenerli e un piccolo dono.
    3. puoi decidere di inviare il kit subito o a seguito di una precedente lettera nella quale chiedi se il notaio è interessato a ricerve il kit. Nel primo caso ovviamente i costi sono maggiori, nel secondo le rispote affermative possono essere molto basse. Puoi anche ipotizzare una piccola attività di telemarketing di “sollecito”.
    4. ogni anno contatta (via posta o telefono) i notai “amici” per verificare la necessità di inviare nuovi materiali promozionali.
    5. Considera anche altri potenziali “partner media” oltre ai notai come commercialisti e fiscalisti.

Bene, a questo punto non ti resta che gestire al meglio il data base che si andrà ad alimentare progressivamente e rinnovare il piano promozionale lasciti di anno in anno (non dimenticarlo!).  

Siti interessanti:
http://www.leavealegacy.org/index.asp sito per la promozione dei lasciti (UK)      
http://www.rememberacharity.org.uk/ idem
http://www.doyourownwill.com/ sito per fare testamento on line (USA)
http://www.lastingtribute.co.uk/ questo è davvero fantastico… (UK)

4 risposte a “CAMPAGNA LASCITI #2 il piano promozionale

  1. caro francesco,
    complimenti per i tuoi post, per i contenuti, la chiarezza espositiva e la qualità della scrittura.
    Sono davvero contento che tu sia entrato nella blogosfera… peccato solo che presto ti avrò come concorrente😉

  2. grazie Paolo: sono un tuo blog “allievo”, lo sai!
    E sulla concorrenza… faremo grandi cose insieme per il fundraising in Italia, vedrai!

  3. Pingback: I COSTI DELLA RACCOLTA FONDI voce per voce « FARE FUNDRAISING

  4. Rodolfo Agudelo LC

    Caro Francesco:
    Ho cominciato a leggere questo nostro blog. Da vero auguri!!!

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...